• L'unica lista davvero civica fatta da cittadini per Sarzana
Partecipazione Trasparenza & Amministrazione

Bilancio “consolidato” 2016. L’intervento in Consiglio comunale del 18 Novembre

Fra polemiche al di fuori del merito, complessità, poca trasparenza, scarsa documentazione, omissioni ed errori, come ci si può fidare? L’ultimo bilancio a consuntivo 2017 graverà interamente sulla prossima Amministrazione comunale…
 
Riportiamo la trascrizione dell’intervento di Valter Chiappini, consigliere capogruppo di Sarzana in movimento, del 18 novembre 2017:
 
<<Io tornerei direttamente alla situazione del bilancio consolidato. Come ha già anticipato il collega Rampi, noi siamo veramente offesi da questo comportamento dell’ amministrazione e dell’ assessore. Sembra persino che non cogliate neppure gli avvisi che vi si mandano. Già l’ altra volta… cioè… non è la prima volta che soprattutto il sottoscritto vi dice, vi avvisa, che i bilanci sono, fra virgolette, mistificati, che sono poco intellegibili, che non ci si capisce nulla, che si mette in condizione il Consiglio comunale di votare, io dico, per alzata di mano e non per cognizione di quello che si vota… perché anche oggi, e lo dico e lo continuerò a dire anche se adesso diventerà forse l’ altro punto su cui mi si prenderà in giro per la mia ripetitività, vorrei che i Consiglieri comunali qua presenti ci spiegassero il consolidato di bilancio o quanto ci hanno capito.
Ovvero come si è potuto arrivare a una differenza fra due verbali… fra due pratiche presentate una il 30 di Settembre e una dieci giorni dopo, e tutte e due asseverate dai Revisori dei Conti… con una differenza del patrimonio attivo di meno 8,8 milioni, con un totale di passività di più di 5,2 milioni, con un risultato di esercizio che, da 8.747.000, passa 3.496.000 con un bel meno 5,2 milioni! Io vorrei che qualcuno mi dicesse, prima di votare il bilancio consolidato, se si è posto questa domanda e se mi sa spiegare come ci si è arrivati.
Fra l’ altro continuo a dire: anche in questo bilancio non si capiscono alcune cose… anzi magari le abbiamo capite… ma diremo “pare che”. Ad esempio: pare che avevamo un debito al 31 dicembre 2016 di 3.860.000 euro con ACAM, quando il Sindaco ci faceva intendere che tutti i debiti erano stati pagati... (commento del sindaco) …questo ci ha sempre fatto intendere il Sindaco, e ci sono tutte le registrazioni, mentre invece… …(intervento del Sindaco stizzito)… …mentre invece il Sindaco conferma che ha mentito… (intervento del Sindaco che accusa me di avere mentito)… … Sindaco… per favore!… … il Sindaco conferma che ha mentito ai cittadini… (ancora il Sindaco che cerca di difendersi asserendo che parlò di debiti pregressi)… …il Sindaco ci ha dato ad intendere che i debiti con ACAM fossero pagati. Lo ridico di nuovo perché ci sono le registrazioni… (sempre il Sindaco che interrompe) …bene… allora il Sindaco ha mentito ai cittadini… (ancora interruzione del Sindaco) …allora il Sindaco ha mentito ai cittadini perché al 31 Dicembre… (sempre il Sindaco irretito) …perché al 31 Dicembre 2016 avanzava un debito verso l’ ACAM di 3.860.000 euro!
E, anche considerando che forse si capisce un po’ poco anche in questo nuovo consolidato, metterne nel consolidato solo il 5,95 per cento, che è la nostra quota di partecipazione in ACAM, che però andrebbe calcolata secondo noi, però non siamo i contabili del Comune: il nostro mestiere non è certo fare i bilanci del Comune,… però pensiamo che il 5.95% andasse conteggiato sul patrimonio di ACAM e sui debiti di ACAM nella loro interezza e non sul debito che solo Sarzana deve pagare ad ACAM.
Dico questo perché era già stato un errore grave non riportare nel consuntivo del 2016 i 3.860.000 euro di debito, perché andavano comunque riportati secondo legge e la scusante puerile del fatto che il bilancio di ACAM non fosse pronto, era proprio una scusante puerile! …perché si doveva evidenziare il debito, perché noi sapevamo di averlo, perché esistono le fatture emesse e non pagate. Dopodiché, semmai, si allegava il bilancio di ACAM a posteriori, con l’ asseverazione dei revisori dei conti di ACAM. Questo andava scritto e non è stato scritto. Noi l’ abbiamo segnalato e voi, costretti, l’ avete poi riportato a posteriori.
Ci chiediamo, quindi, come l’ avete coperto questo debito , che in parte è stato successivamente pagato direttamente ad ACAM e per una parte è venuto fuori che c’è stata una conciliazione con la banca a cui ACAM ha ceduto il credito. Ma quello che rimane ancora è capire come l’ avete coperto, perché potrebbe anche essere un debito fuori bilancio, un… (ancora interruzione) …eh sì! Perché non si riesce a capire da nessuna parte, nella somma delle cifre accantonate, quanto dobbiamo dare, quanto è stato accantonato per quanto e per cosa. E poi mi dovete dire come avete fatto a mettere… a coprire un debito che non figurava nel bilancio del 2016. Avete fatto qualcosa sicuramente, ma non è serio presentare i bilanci così!
E’ l’ora di smetterla!
Noi vi avevamo segnalato che c’ erano dei passaggi non proprio legittimi per portare un bilancio decente da presentare ai cittadini… perché vi siete presentati dicendo che risanavate i bilanci e invece la Corte dei Conti, dopo le nostre segnalazioni, vi ha fatto rifare il bilancio con il risultato di un debito di 5 milioni ed 8oomila €.
Abbiamo tirato fuori la questione del debito di ARTE; abbiamo tirato fuori la questione del debito con CIR il contenzioso con SaporitoSarzana valorizzazione patrimonio che, udite udite caro Antola… consigliere Antola?… è ancora scoperta proprio su Tavolara: non avete messo a posto Tavolara, ma avete provocato dei debiti e dei danni erariali!…
Gli oneri di urbanizzazione… cioè… ci sembra di capire che nel consolidato siano riportati gli oneri di urbanizzazione del capannone che si dovrebbe costruire a Pallodola… e io ho fatto un’ interrogazione ad Aprile
Ad aprile!
Che chiede: “interrogazione urgente”… urgente eh? Ad Aprile! su “costruzione e affitto immobile società CALLL, Centro Agro Alimentare Levante Ligure e Lunigiana”, che è partecipata al 78% per cento, e non avete risposto. Non avete risposto!
Ce n’è abbastanza, Assessore Ravecca… ce n’ è abbastanza per chiedere le sue dimissioni! Poi la colpa può essere di altri… può essere di altri, ma la colpa ve la cercate fra di voi, per distribuirvi le colpe. Non è concepibile… non è concepibile sentire solo il dirigente dell’ ufficio bilancio, dottor Formato, che si prende totalmente la responsabilità del bilancio, perché può prendersi quella tecnica, ma quella politica di una schifezza di questo tipo… che in dieci giorni sia cambiato così radicalmente un bilancio con le cifre che vi ho detto, deve essere presa anche dal politico che l’ ha portata in Consiglio comunale! E se l’ avvocato Rampi non avesse contestato per primo non veniva neppure ritirata… veniva votata così com’era!
Allora noi non ci fidiamo di questa amministrazione che andrà alle prossime elezioni mistificando nuovamente un bilancio e chiediamo le dimissioni dell’ Assessore competente. E queste sono le prime. Dopodiché andremo anche a vedere.. perché l’ abbiamo fatta un’interrogazione, e ne rifaremo un’altra, per un’ interpretazione ben precisa sulle responsabilità tecniche. Se non se la vuole prendere la briga l’Assessore a distribuire le responsabilità vedremo… vedremo quando ci saranno le valutazioni per gli incentivi del raggiungimento degli obiettivi dei dirigenti, che sono quelli competenti a dare la regolarità tecnica.
Dov’era il dirigente Mugnaini quando i suoi uffici preparavano la pratica e si sono fatti, l’ ho detto l’ altra volta, un mazzo tanto tanto tanto e hanno sbagliato, in buonissima fede… in buonissima fede, un solo articolo che ha costretto questa Amministrazione a ritirare per l’ ennesima volta una pratica umiliando un Consiglio comunale! Questo Consiglio comunale. Compreso… anzi: soprattutto la maggioranza è umiliata dal comportamento che tenete! Questo è quanto! Questo è quanto… è ora che diate un segnale. Un segnale vero alla cittadinanza, e lo dico anche contro il nostro interesse, che siete quantomeno diventati un pochettino affidabili; ma invece no!
Qui più vi si picchia e più voi cercate di farvi picchiare. Guardate tre minuti fa cosa è successo… sono cose… sono sbagli talmente puerili che ci fanno pensare che Sarzana è in una condizione, fra virgolette, di pericolo se continuate a governare in questa maniera qua… se non date un minimo di possibilità di pensare che siete affidabili!>>
Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi