• L'unica lista davvero civica fatta da cittadini per Sarzana
Territorio & Ambiente, Archivio

Lettera a Questore e Prefetto per Marinella

Pensiamo che la situazione denunciata dai residenti di Marinella nell’incontro pubblico che abbiamo organizzato Venerdì 4 scorso meriti veramente un intervento veloce e pesante che i rappresentanti politici che erano presenti non riusciranno certo a mettere in campo in tempi brevi.
Anche solo pensare a murare gli accessi, sempreché si possa fare nonostante i vincoli sulla struttura, prevederebbe tempi lunghi e comunque potrebbe non risolvere la situazione senza un controllo costante di pubblica sicurezza, vuoi con personale della Polizia Municipale, vuoi con altro personale di Stato.
Per questo abbiamo deciso di chiedere a Prefetto e Questore di interessarsi alla situazione secondo le loro competenze e poteri in modo che si possa intervenire da subito e tenere monitorata la situazione nel tempo finché non si sarà trovata una soluzione di recupero al degrado ed abbandono”.
Secondo noi occorre quindi
– un intervento “urgente” in attesa di sapere e capire se l’ “operazione muratura” verrà o meno portata avanti (mi pare che la regione sia chiusa per ferie fino a fine mese…),
– sia in un caso che nell’altro un controllo costante ed interventi alla bisogna, e non interventi “a spot”, per impedire che dopo qualche giorno si sia nuovamente punto e accapo, in attesa di un eventuale acquisto della struttura con una sua conversione a l riutilizzo civile.
Quindi, non essendo noi competenti ad organizzare un controllo serio e continuo, abbiamo girato l’appello dei cittadini a chi può, assieme al Sindaco del territorio – competente per l’indirizzo alla Polizia Municipale che pure è agente di P.S. -, coordinare il tutto e organizzare interventi e controlli efficaci.
Il resto verrebbe poi nel verificare se nel piano regolatore la destinazione d’uso della ex colonia Olivetti sia ancora appetibile (come pare non sia visto da quanto tempo la struttura è in vendita) per eventuali acquirenti e/o analizzare il perchè nessuno si sia ancora fatto avanti concretamente.
Come per la tenuta agricola, si va avanti a “si dice” rispetto ad eventuali proposte di acquisto. 
Verificare quali siano e quali siano le condizioni richieste non è possibile?
Con la colonia non siamo di fronte ad un “privato” che fa quello che vuole (perchè gli è permesso)… qui tutti gli attori interessati alla vendita sono pubblici.
Il testo integrale della lettera a Prefetto e Questore:
<<Spett.le Prefetto di La Spezia
Dott. Lucio Garufi

Spett.le Questore di La Spezia
Dott. Francesco Di Ruperto
Oggetto: situazione di estremo degrado, disagio e rischio per occupazione abusiva dell’immobile sito in Marinella ex “colonia Olivetti”.

Spettabili Signori Prefetto e Questore di La Spezia, a nome del gruppo consigliare che rappresento e dei residenti della frazione di Marinella di Sarzana, sono ad interessarVi della situazione di estremo degrado in cui versa l’immobile abbandonato dell’ “ex Colonia Olivetti” sita in Via Litoranea a Marinella di Sarzana e delle conseguenze dell’abbandono della struttura.
Durante l’incontro coi cittadini organizzato dal nostro gruppo consigliare “Sarzana in movimento”, alla presenza di alcune cariche politiche elettive del nostro territorio, i residenti della frazione di Marinella di Sarzana hanno denunciato la situazione di estremo degrado, disagio e rischio riguardante l’immobile suddetto, denunce già portate pubblicamente e conosciute nel tempo e proseguite a fronte di alcuni episodi di tensione avvenuti recentemente fra operatori del posto e “occupanti abusivi” della struttura.
Nonostante l’impossibilità, per ovvie ragioni, di verificare direttamente dentro la struttura, i cittadini raccontano, ed è stato documentato tempo fa in un raro “blitz”, di una situazione igienica precaria all’interno dei locali, di continui andirivieni di soggetti presumibilmente immigrati clandestini, di prostitute, di risse ad ogni ora della notte, di urla e personaggi ubriachi che, sistematicamente, ogni notte elevano il disagio dei residenti, e durante la stagione estiva dei turisti, disturbando chi vive nelle vicinanze e, con altissima probabilità, sono anche dediti ad attività di spaccio.
Unica ipotesi scaturita dai rappresentanti politici è stato l’impegno a proporre la chiusura in murature di tutti gli accessi all’immobile, cosa che si dice impossibile per i vincoli di tutela architettonica.
Nel rammentarVi anche che l’immobile è contiguo alla scuola elementare della frazione, sono pertanto a pregarVi, per conto del gruppo consigliare che rappresento e dei cittadini di Marinella di Sarzana, affinché Vi adoperiate, per quanto in vostro potere, per cercare soluzioni al problema o, nel caso, disporre direttamente interventi nelle vostre possibilità e competenze.

Certo di un vostro cortese riscontro alla presente, porgo distinti saluti e i ringraziamenti del mio gruppo e dei residenti di Marinella di Sarzana.

Sarzana 14 Agosto 2017

Valter Chiappini
Consigliere Comunale Capogruppo
Sarzana in movimento>>

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi