• L'unica lista davvero civica fatta da cittadini per Sarzana
Partecipazione Trasparenza & Amministrazione, Archivio

Per perdere i finanziamenti siamo sempre in orario

Rendiamoci conto…
…non bastano i soldi che abbiamo perso e che rischiamo di perdere (finanziamento viabilità via Paradiso, impegno dell’ Assessore Giampedrone su nuovo ponte sul Calcandola, finanziamento pista ciclabile, pista ciclabile sul Calcandola, strada di Tavolara…). Ora, dopo averli persino avvisati e avere già perso quelli del 2014 e 2015 (chi ha pagato la pulizia del litorale e lo smaltimento dei rifiuti e materiali da mareggiate?) ora perdiamo anche quelli del 2016 che sono molti di più e coi quali si può affrontare la “solita” emergenza Mareggiate.
Non abbiamo un euro, tant’è che Equitalia ci pignora l’unica entrata possibile che è l’affitto che il Ministero paga per la Questura in p.zza V. Veneto, e questi cosa combinano?
<<All’ Assessore Massimo BAUDONE
Oggetto: interrogazione su quota parte “imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo” a favore dei comuni costieri.
Considerato:
– che In data 14 Gennaio c.a. il sottoscritto interrogava l’assessore per sapere se era stata richiesta la quota parte delle entrate regionali sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo a favore dei comuni costieri, di cui al comma 11 dell’ art. 21 della legge regionale n° 41 del 23Dicembre 2013, utilizzabile per interventi afferenti la costa e, in particolare, di salvaguardia e di protezione del rischio concreto di dissesto idrogeologico, nonché per la gestione, la fruizione ed il mantenimento del demanio marittimo;
– che correttamente l’ assessore rispondeva che non era stato possibile accedere al finanziamento da parte della Regione perché il Comune di Sarzana non aveva approvato il P.U.D. (Piano di Utilizzo delle aree Demaniali), condizione essenziale per ottenerlo;
– che per l’anno 2016 questa quota sembra essere stata portata fino al 100% e sempre vincolata all’approvazione del P.U.D. da parte dell’ Amministrazione Comunale;
– che in Commissione Territorio è già stato discusso il P.U.D nelle more del percorso per la sua approvazione in Consiglio Comunale;
Si interroga l’ assessore per sapere:
– se corrisponde al vero che la quota di finanziamento sia stata portata fino al 100% delle quote corrisposte alla Regione per le concessioni demaniali marittime e quale ne sia l’effettivo importo;
– quali sono i tempi previsti per l’ approvazione del P.U.D. e quali le conseguenti possibilità di accedere al finanziamento Regionale per l’anno in corso.
– quali sono le motivazioni del ritardo nella procedura di approvazione del P.U.D.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi